Tredicenne guarda la Xbox e stupra la sorellina di 8 anni

Pubblicato: 7 febbraio 2014 in Attualità
Tredicenne stupra la sorellina di otto anni: “L’avevo visto fare sull’Xbox”. L’agghiacciante episodio è avvenuto a Londra, dove un tredicenne ha abusato della piccola dopo aver visto una scena di sesso sulla propria console Xbox 360 che, pur non possedendo applicazioni porno, permette di accedere a siti erotici come se fosse un normale computer. Sulla console si possono anche guardare dvd.
Il quotidiano Lancashire Telegraph riferisce che il tredicenne ha spiegato di essere stato stimolato a violentare la sorellina proprio dal porno che stava guardando sulla Xbox 360. E ha aggiunto di aver scelto la bimba perché “piccola” e,  di conseguenza, “avrebbe dimenticato in fretta”.
Il ragzzino, che abita con la famiglia nella cittadina di Blackburn, verrà processato, anche se per ora resta in affidamento alla famiglia. La piccola invece è stata subito messa in cura presso un team di psicologi.
Quanto è successo non poteva non riaprire nel Regno Unito le discussioni sulla facilità di accesso dei minori, in questo caso dei bambini, a certi canali internet. Occorre fermare al più presto l’accesso alla pornografia online da parte degli adolescenti, dicono gli esperti. I parlamentari inglesi originari del Lancashire, dove è avvenuta la violenza, hanno definito l’episodio “indescrivibilmente orribile”, e hanno domandato ai provider del web di “riconoscere di avere una grandissima responsabilità nel controllare l’accesso alla pornografia”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...