Corteo dei vigili, in tilt il centro, contestato Marino

Pubblicato: 29 gennaio 2014 in Attualità

Con fischietti, striscioni e cori  è partito questa mattina alle 10, 30  il corteo di protesta dei vigili urbani di Roma organizzato dall’Ospol, il più rappresentativo sindacato dei pizzardoni della capitale. Lo sciopero, con in strada  almeno 5-600 agenti col fratino giallo della polizia Municipale, ha paralizzato la città lungo il percorso del corteo, da piazza Bocca della Verità a piazza Venezia. Davanti al corteo uno striscione: “A testa alta, la polizia di Roma Capitale non s’inchina”. Altri striscioni recitano “Servitori di Roma, non servi di Marino”, “La polizia locale alla deriva, sindaco salga a bordo”. L’Ospol

Contestato il sindaco Marino. Fra le accuse, soprattutto quella di avere scelto come comandante Raffaele Clemente, estraneo al Corpo. “Vergogna!” hanno gridato i manifestanti ai colleghi in servizio lungo la strada. L’Ospol ha accusato il Comando di averli costretti a lavorare. Numerose deviazioni ai bus stabilite dall’Atac  sul percorso piazza Bocca della Verità , via Luigi Petroselli, via del Teatro Marcello e piazza Ara Coeli.

Alla protesta hanno aderito i concorrenti al concorso della Polizia locale, bloccato da un anno. Ciò che chiedono i vigili, afferma il segretario dell’Ospol, Stefano Lulli, “non è dare dignità al Corpo che ce l’ha già, ma risposte alle nostre richieste e cioè assumere le 2.400 unità che mancano”, e garantire agli agenti della Municipale “la medicina preventiva e la sicurezza sul luogo di lavoro”.  Sono 18  le richieste elencate dall’Ospol in un documento. Nella lista la messa a norma degli edifici dei comandi di gruppo, il vigile di quartiere, l’assunzione degli idonei al concorso bloccato,  il pagamento degli straordinari arretrati. E ancora: la dotazione di strumenti di difesa nei servizi a rischio, con casco, giubbotti e guanti anti-taglio, e una polizza d’assicurazione per coprire gli infortuni. L’Ospol ha concluso la manifestazione con un sit-in a piazza del Campidoglio. Una delegazione si è incontrata con i rappresentanti dell’amministrazione capitolina.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...