Sgomberata favela Colle Oppio

Pubblicato: 17 gennaio 2014 in Attualità

Maxi-blitz  degli uomini del Commissariato Esquilino  ieri mattina nella favela dei disperati a Colle Oppio, dove vivono accampati fra i ruderi archeologici una cinquantina di immigrati, per lo più del Kurdistan e dell’Africa, che si dichiarano rifugiati politici.

Fra le tende di fortuna e i materassi è stata rinvenuta e sequestrata droga per oltre 1 Kg, tra hashish, marijuana e eroina. L’intera area è stata bonificata da personale dell’Ama e ripulita da cumuli d’immondizia per oltre 4 metri cubi. Fra i rifiuti ammucchiati sotto gli alberi sono state trovate oltre 40 siringhe usate.  
Il blitz si è poi spostato verso il mercato abusivo di viale Carlo Felice, dove ambulanti bulgari, romeni, marocchini vendono di tutto, soprattutto merce contraffatta. Elevate nove multe per commercio non autorizzato, per un totale di 50mila euro, e sequestrata tutta la merce. Controllati  nel rione 11 appartamenti affittati abusivamente: 3 sono stati chiusi poiché vi erano ospitati troppi stranieri.  
A dicembre gli abitanti avevano organizzato una fiaccolata per protestare contro il degrado dell’Esquilino. Colle Oppio, con i resti delle Terme di Tito e Traiano, della Domus Aurea di Nerone, a due passi dal Colosseo,  è una delle zone archeologiche più belle di Roma. Purtroppo è in mano a un numero imprecisato di rifugiati e clandestini, che si appoggiano alla vicina mensa della Caritas e vivono di elemosina e traffici di droga. Denunce, segnalazioni, sgomberi, si ripetono quasi ogni mese. Ma poi tornano sempre lì, con materassi sporchi, valigie, tende, cartoni.  E siamo esattamente al centro di Roma. 
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...