Aspettando Cinecittà World, il Super Splash

Pubblicato: 2 gennaio 2014 in Attualità

Marcello Viaggio – Da via Pontina, all’altezza di Castel Romano, sono ormai perfettamente visibili le strutture in costruzione, alte fino a 50 metri, di quello che entro 6-7 mesi sarà Cinecittà World. Un immenso e avveniristico parco di divertimenti a tema sul cinema,  che non a caso  includerà gli ex stabilimenti cinematografici di Dino De Laurentiis al chilometro 23 della Pontina. Per realizzarlo il patron di Cinecittà Holding, Luigi Abete, ha investito qualcosa come 500 milioni. L’area su cui sorgerà Cinecittà World sarà pari a 150 ettari.

Le aspettative sono di 4 milioni di visitatori all’anno. Numeri ambiziosi, pari ai più grandi parchi di divertimento d’Europa. La tematizzazione andrà dall’antica Roma ai viaggi nello spazio, dagli elefanti dell’India fino ai vulcani in eruzione ed ai castelli medievali.  Cinecittà World avrà una prima aerea estesa su 23 ettari, e poi in una fase successiva  sorgerà  “The Village”, un villaggio con negozi, ristoranti e cinema. In una terza fase, infine, arriverà “Cinecittà World 2”, dove si potrà accedere al cinema dal vivo, con veri set cinematografici visitabili dal pubblico. Se l’idea è di Abete, il progetto artistico di Cinecittà World invece si deve tutto a Dante Ferretti, scenografo di fama internazionale e 2 volte premio Oscar.  L’apertura  del nuovo lunapark è in programma entro la prossima estate, salvo imprevisti.

Ma quali sono le principali attrazioni di Cinecittà World?  Abbiamo già visto il Roller Coaster. Oggi parleremo invece del Super Splash,  ambientato nella Roma Antica con qualche riferimento all’arena di Ben Hur. La struttura è alta 20 metri, lunga 552 metri.  Il percorso è tematizzato in alto da una gigantesca statua semi-distrutta di un personaggio storico di Roma, forse Giulio Cesare, e da colonne antiche pure semi-distrutte. In mezzo, prima del salto finale, attraversa un enorme acquedotto dell’antica Roma (foto CWFans). A settembre è stato posizionato l’ultimo binario, ora si sta procedendo alla tematizzazione. Il Super Splash è progettato dalla ditta tedesca Mack Rides, sul modello di quello installato nel parco di divertimenti di PlopsaLand de Panne, in Belgio, ma a Roma è  decisamente più lungo.

Insomma, un’attrazione adrenalinica per tutte le età. Ma più che le parole contano le foto che vi abbiamo mostrato, tratte dall’archivio CWFans, e lo spettacolare video girato in Belgio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...