Usura, sgominata questa notte potente gang a Roma

Pubblicato: 22 novembre 2013 in Attualità

Usura, arrestate questa notte a Roma 8  persone, sequestrati beni per 40 milioni. Completamente annientata una potente banda di strozzini, che taglieggiava nella capitale commercianti, uomini d’affari, ristoratori.  A capo dell’organizzazione, secondo le forze dell’ordine, sarebbe il noto boss  Vittorio  Di Gangi, detto “Er Nasca”, che in passato  avrebbe avuto rapporti con almeno un componente della banda della Magliana.  L’operazione è stata portata a termine questa notte da oltre 100 agenti della Squadra mobile della Questura di Roma. Gli otto sono accusati dei reati di usura, estorsione e riciclaggio di capitali.

“Tra le societa’ sequestrate – si legge in una nota della Questura di Roma diramata questa mattina alle h 9 -, vi sono concessionarie di auto, abitazioni private, attivita’ di ristorazione, autovetture di lusso per un valore totale di circa 40 milioni di euro”. Attraverso un vorticoso giro di affari l’organizzazione, secondo le indagini degli investigatori, era riuscita a soggiogare  ristoratori, titolari di societa’ a conduzione familiare, impiegati pubblici, imprenditori, titolari di negozi e di gioiellerie.

A maggio dello scorso anno Di Gangi era già stato arrestato nella sua villa bunker sull’Appia. In quell’occasione nell’abitazione del boss venne rinvenuto dagli uomini della Direzione distrettuale antimafia, nascosto nell’intercapedine di un armadio, un revolver calibro 38 con la matricola abrasa.   L’uomo, soprannominato “Er Nasca” per il naso di grosse dimensioni, in passato avrebbe avuto rapporti con Enrico Nicoletti, il cassiere della banda della Magliana. E proprio gli eredi della banda della Magliana tirerebbero gran parte dei fili dell’usura a Roma.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...