Luneur, Rampelli: “Tenerlo chiuso 5 anni è stato indegno!”

Pubblicato: 30 settembre 2013 in Attualità

Roma aspetta il Luneur, riaprirà a maggio 2014. Su decine di siti e blog esplode l’entusiasmo  dei fan. Su facebook il gruppo Amici del Luneur è  già pronto a darsi appuntamento per  l’inaugurazione. “Era ora!” si legge su Themeparks.it.  “Finalmente!” ribadisce la  pagina fb di  Bed&Breakfest Roma Mia.  Ma che ne pensano del “grande ritorno” i personaggi della cultura,  gli esponenti dell’associazionismo, del mondo politico e giornalistico della città? Ne abbiamo raccolto ricordi, dichiarazioni, aneddoti.

Ad aprire gli interventi è Fabio Rampelli, vice presidente del gruppo Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati, reduce dal grande raduno di Atreju a Roma. Rampelli, il Luneur torna ad aprire i battenti dopo oltre 5 anni. Un’eternità…. “La chiusura del Luneur è stata un fatto terribile e indegno per una capitale europea. Nessuno si è preoccupato di  dettare tempi certi, di non lasciare Roma senza un’attrazione per i bambini, o di farlo al massimo per i mesi necessari a realizzare le nuove strutture”. Chi doveva pensarci? Il Comune? “Assolutamente sì. Purtroppo  In questo sia Veltroni che Alemanno hanno dimostrato una sensibilità assai scarsa verso le famiglie romane e, soprattutto, bambini e ragazzi. La pessima gestione dei tentativi di trasformazione del Luneur, anche da parte di Eur spa, ha fatto crescere un’intera generazione di minori senza un parco giochi, cosa che ritengo personalmente gravissima perché dimostra che dietro i proclami di taluni politici sulla famiglia e sui bambini c’è il nulla”.

Di attenzione verso i bambini parla anche Luigi Scardaone, gia segretario Uil di Roma e del Lazio.  Come lo sogna questo ritorno del Luneur? “Io lo sogno come il paradiso dei bambini. A Roma stiamo trascurando troppo l’infanzia, serve un posto tutto per loro. Il bambino deve  poter andare al Luneur con la mamma e il papà, in una struttura adeguata alla sua età. Le attrazioni di prima avevano fatto il loro tempo. Degradate, mettevano tristezza solo a guardarle”.

Il giornalista Enzo Cirillo, ex inviato speciale de La Repubblica, economista, già direttore di ePolis, attualmente direttore della testata  ScelgoNews, ricorda quando negli anni ’60 si incontrava con Arturo Diaconale nella redazione de “La luna”, proprio di fronte al Luneur: “Certe volte andavamo a mangiare dentro il luna park, sotto la Ruota panoramica. Roba di  50 anni fa!”. E propone: “Perchè non fare del Luneur un parco dedicato alla Roma antica? Attirerebbe un sacco di gente”.

Ed ecco la scrittrice Chiara Avanti, autrice del libro “Mamma, papà,  come fanno a sedersi le lumache?”.  “Ho ancora nel cuore – dice – l’emozione della salita delle montagne russe, un rumore ferroso ed un’attesa interminabile, la conquista dei 14 anni visto che prima di quell’età erano vietate. Poi la discesa folle! Ricordo il drago sul laghetto, la nave pirata,  ero capace di starci per dieci giri. Per non parlare del trenino dell’orrore, con i mostri, il mago era spaventoso on quelle mani ossute. E ricordo il ‘Tagadà’ che faceva tendenza,  ritrovo per comitive di adolescenti  in competizione per chi riusciva a ‘restare in piedi’. Io mai, andavo sempre a rotoloni per tutto il giro!”. Ha ricordi davvero indelebili, a quanto pare…  “Eh, sì. Ho capito solo a 20 anni che l’Eur era un quartiere, per noi era solo il Parco giochi. Mio papà mi ci portava la domenica insieme ai miei fratelli ed il ritornello era: ‘Solo un giro’, eh si, perchè al Luneur si pagavano le corse, non l’ingresso. Da mamma di 4 bambini reputo un gran traguardo questa riapertura. Ritornare bambini si può!”.

La galleria di ricordi, dichiarazioni, proseguirà fra qualche giorno. Fra gli altri interverranno  lo chef internazionale Antonello Colonna, e del medico sportivo della SS Lazio, Ivo Pulcini. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...