Strisce blu, salasso in arrivo

Pubblicato: 1 agosto 2013 in Attualità

Salasso strisce blu in arrivo a Roma. La notizia filtra dapprima su qualche gruppo di fb, poi la mette in cronaca La Repubblica, infine con un ritardo di “appena” sette giorni la pubblica oggi Il Giornale. Altri quotidiani la ignorano del tutto. Ma insomma, la notizia è questa. La giunta Marino e l’assessore alla mobilità Guido Improta stanno preparando in pieno agosto lo tsunami. Una botta da 300 euro al mese per gli incolpevoli automobilisti romani. Se tutto filerà liscio per il duo Marino-Improta, da settembre il ticket orario sulle strisce blu che oggi è di 1,20 euro nella Ztl, 1 euro fuori, salirà ovunque a 1,50 euro. Contestualmente verrà bolito l’abbonamento mensile (70 euro) e cancellate le tariffe giornaliere agevolate (4 euro per 8 ore). Infine,  anche i residenti dovranno mettere mano al portafogli e parcheggiare a pagamento, come tutti. Per ora si salvano le strisce bianche, dove ci sono. Ma solo per ora. Per impiegati, commesse, artigiani, studenti, che si recano in auto al lavoro o all’università, si stima che l’esborso supplementare per il ticket sarà non meno di 300 euro al mese. Anche per i negozi già in crisi si prevedono, soprattutto nelle strade dello shopping, forti cali negli incassi, che per qualcuno potrebbero  essere fatali.

La delibera è in fase avanzata di messa a punto, poi a settembre dalla giunta passerà al voto dell’Aula Giulio Cesare. L’intento, fanno sapere dalla maggioranza Pd-Sel, è quello di incentivare l’uso dei mezzi pubblici. Ma quali? Il trasporto pubblico di superficie a Roma si dibatte nel traffico, con pochi mezzi e tanti debiti di bilancio. Le linee della metro sono solo due, iper-affollate e soggette a frequenti stop a ogni ora del giorno. Forse dovremo munirci presto di una bella bicicletta, ne vendono tante a buon prezzo, al limite usate. Oppure affidarci al mezzo di locomozione più usato dagli antichi: le gambe. Di certo, se il buon giorno si vede dal mattino, la giunta Marino non parte col piede giusto per farsi amare dalla città.

commenti
  1. costanza A. de R. scrive:

    prima di alzare le tariffe, veda, caro sindaco di far funzionare gli autobus, che al momento, oltre che non passare mai assomigliano a dei carri bestiami, con in più una fauna di borseggiatori e palpeggiatori di ogni razza!! Le metropolitane fanno schifo, e anche li, oltre ad essere soffocati dalle persone e dalla puzza, bisogna fare attenzione a tutte quelle brave persone che ti fregano portafoglio e mettono mano dove non dovrebbero……
    non tutti possono andare in bici come lei, sempre mio caro sindaco, protetti da poveri vigili urbani costretti a pedalare per scortarla, ne, hanno possibilità di prendere taxi. Si dia una calmata, i romani sono brava gente, ma se perdono la pazienza…..i vigili di scorta potranno poco!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...