Luneur, slitta al 2014 la data di riapertura

Pubblicato: 27 marzo 2013 in Attualità

ESCLUSIVA

Marcello Viaggio – Brutte notizie per il Luna Park di Roma all’Eur. Slitta l’inizio dei lavori e di conseguenza la riapertura del parco divertimenti prevista inizialmente per l’autunno di quest’anno. Ad anticipare in esclusiva a NoiRoma2013 i motivi del ritardo e la nuova scadenza prevista è il presidente di Eur Spa Pier Luigi Borghini.  Presidente Borghini, ci eravamo lasciati l’ultima volta con una data, quella della riapertura del Luneur: settembre 2013…. “Purtroppo bisognerà pazientare ancora un po’ di più. E’ in corso una nuova vertenza giudiziaria, bisogna aspettare la perizia del Tribunale civile di Roma che determini i costi della bonifica dell’area. Una volta conclusa questa fase, possiamo finalmente far partire i lavori”.

Ma chi ha chiesto la perizia? “La Cinecittà Entertainment. Sostiene che il costo della bonifica non è di 800mila euro come avevamo fissato noi nel bando di gara per l’appalto, ma molti di più.  Se il Tribunale fisserà un valore diverso, ci adegueremo. Altrimenti non siamo disponibili a rivedere le cifre”. Potevano pensarci prima, no? “La vertenza è lievitata un po’ alla volta. Poi c’è da dire che hanno avuto in consegna l’area solo da poco tempo”.

E adesso? L’apertura del Luneur a quando slitterà, secondo lei? “Calcolando 2-3 mesi per depositare la perizia, il Luneur aprirà nella primavera del 2014. Io ce l’ho messa tutta per fare prima, ma il costo della bonifica era stato fissato dal precedente cda di Eur Spa, non c’entro niente. Comunque  adesso siamo veramente in dirittura d’arrivo per chiudere una volta per tutte la vicenda”.

Da oggi 30 giugno 2013 è aperto su Facebook il gruppo Amici Luneur all’indirizzo https://www.facebook.com/groups/536592183054635/

Si invitano le testate web che hanno già ripreso precedenti interviste a Borghini, spacciandole per proprie, a  citare la fonte. In mancanza, l’accaduto sarà segnalato all’Ordine dei Giornalisti.

commenti
  1. Credo che un luogo di divertimenti e di svago all’interno del GRA come il Luneur, sia fondamentale per una città Come Roma. Spero che una volta aperto il Luneur, non si ricada nell’errore di far pagare un’ingresso fisso, ma far pagare singolarmente le attrazioni e lasciare il libero accesso.

    • Enzo scrive:

      Concordo pienamente con quanto scritto da Ferdinando. I parchi a tema con ingresso a pagamento per una famiglia sono un vero ostacolo al divertimento dei propri figli.

  2. Susy scrive:

    è pur vero che però quando l’ingresso era libero, il parco si era riempito di zingari…e le famiglie non andavano più..ero piccina ma questo era uno dei motivi per cui non andavo più…ogni domenica c’era una rissa fra loro o cose simili…anche quello ha contribuito a farlo chiudere secondo me… A parte questo spero che riapra…oltre allo svago tornerebbe a dar lavoro ad un sacco di gente

  3. fabio scrive:

    zingari o no era terra di nessuno, negli anni 80 con l’ingresso libero entravano teppistelli, scippatori, chi faceva sega a scuola e chi ci andava per attaccare briga. Un biglietto d’ingresso ci vuole secondo me

  4. SIMONE scrive:

    A MAGGIO APRIRA’ ANCHE UN NUOVO PARCO A CASTEL ROMANO,CINECITTA WORLD,QUANTO ANDRA A INFLUIRE SOTTO OGNI TIPO DI ASPETTO CONSIDERANDO CHE ORMAI IL LUNEUR COME ATTRATTIVA E’ RIMASTA MOLTO INDIETRO NEGLI ANNI?

  5. Vittorio scrive:

    La stragrande maggioranza dei parchi divertimenti del pianeta (Europa e America ma anche centro e nord Italia, per esempio Valmontone che è dietro Roma) hanno un biglietto di ingresso e le attrazioni libere. Si tratta di un modello economico che funziona per tutti, che consente di fare incassi e che rende i visitatori come me felici. Sì ad un ingresso agevolato per le famiglie. Sì ad un biglietto dal prezzo accessibile. Ma vi prego: evitiamo l’ingresso libero! Non è possibile pagare per ogni singola attrazione!

    • Fabrizio scrive:

      E chi vuole andarci anche solo per fare un giro in ruota o sulle montagne russe ?
      Che fa ? paga un biglietto d’ingresso ?
      Il Luneur ha funzionato finchè è stato un parco divertimenti, un parco ad accesso libero.
      Se vuoi andare in un parco tematico e passarci la giornata allora vai a Valmontone, a Castel Romano o dovunque vuoi, ma un Luna Park metropolitano, DEVE ESSERE ad accesso libero.
      Quello dell’ordine pubblico, è un problema diverso che va affrontato inserendo personale di pubblica sicurezza e telecamere a garantire l’incolumità del cittadino come di diritto in quelsiasi luogo pubblico.

    • Massimo. scrive:

      PER VITTORIO:
      quello che dice lei è coretto ma mi permetto di rettifice, solo con “I GRANDI” parchi.
      i piccolo parchi, conosciuti appunto con il nome di Luna park, che esistono in tutto il mondo, ed uno dei più famosi si trova a Coney island a New York, non sono con ingresso a pagamento ma con ingresso libero.
      I luna park,non sono appunto, parchi a tema dove si passa una giornata o un we, ma posti di svago, dove passare una mezza giornata e fare due giostre,oppure più semplicemente prendere un gelato e magari pescare un pesce rosso.
      Tanto più che ora con Valmontone e Cinecittà world, chi li pagherebbe 30 euro per entrare al luneur???
      Pensiero di chi da adolescente ha passato centinaia di pomeriggi e domeniche al luneur.

  6. Edoardo scrive:

    Io credo che un serio servizio di sorveglianza disincentiverebbe i male intenzionati.
    Certe volte, non avendo un euro in tasca – cosa molto probabile in questi tempi, ci si diverte anche con gli occhi!!

  7. Pietro scrive:

    ma cosa c’è di male a dire che il luneur era pieno di zingari ? è la pura verità, anch’io con i miei amici rinunciammo per questo motivo ad andare.
    spero nell’ingresso libero e in tanta sorveglianza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...