Punti Verde, spunta il diario delle tangenti

Pubblicato: 21 novembre 2012 in Attualità

Punti Verde Qualità, i pm Francesco Minisci, Giorgio Orano e Alberto Pioletti  hanno chiuso le indagini e depositato gli atti alla Procura. Dodici tra imprenditori, funzionari comunali e membri di commissioni di vigilanza rischiano di finire sotto processo. Corruzione, truffa aggravata e falsita’ ideologica, a seconda delle singole posizioni, i reati contestati agli indagati. Gli accertamenti hanno riguardato tre punti Verdi: Spinaceto, Tor Sapienza e Feronia. A rischiare il processo, tra gli altri, gli imprenditori Massimo Dolce e Marco Bernardini,  e i funzionari comunali Stefano Volpe e Anna Maria Parisi. Gli accertamenti hanno preso spunto dalle denunce di un architetto, Annunziato Seminara, e di un imprenditore, Sergio Cerqueti sui cui conti correnti erano state convogliate e movimentate, a loro insaputa, somme di danaro a titolo di mutuo per la realizzazione di lavori a Spinaceto.  Nel faldone depositato dai pm, oltre 9mila pagine di atti,  figura il cosiddetto “Libro mastro” di Dolce. Pagine scritte a mano, con cifre ripartite su colonne “dare” e “avere”. Una sorta di “diario” che potrebbe inguaiare altri funzionari e politici di spiccco.

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza ha effettuato una serie di perquisizioni presso società e aziende concessionarie del Comune di Roma nell’ambito dell’inchiesta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...