L’assessore si difende: “Accuse assurde e ridicole”

Pubblicato: 20 luglio 2012 in Attualità, Politica

Corriere della Sera, 19 luglio 2012

«Sono accuse assurde e ridicole»
«Ho favorito mia moglie? Ma se l’ho sposata un anno fa…Mi fecero eleggere il domicilio al ritorno dal viaggio di nozze»

«Inconsistenti», «assurde», «infondate», «destituite di fondamento», «ridicole» e (naturalmente) «a orologeria». Chiamato in causa dai magistrati per il secondo capitolo della Parentopoli romana, l’assessore all’Ambiente Marco Visconti reagisce alle accuse.
Assessore sapeva di essere indagato?
«Assolutamente no, me lo dite voi».
Si tratta dell’inchiesta sulla cosiddetta Parentopoli Atac, assunzioni accordate in via preferenziale .
«Assurdo e perché?»
I magistrati non l’hanno mai convocata?
«Mai».
I l suo nome potrebbe essere venuto fuori a proposito dell’assunzione all’Atac di Barbara Pesimena, sua moglie…
«È mia moglie da un anno, mentre l’assunzione a Trambus risale al 2008. Come potevo favorirla se era già assunta? E poi la prova è l’elezione di domicilio…».
Dunque una notifica l’ha ricevuta?
«A luglio dell’altro anno. Ero appena tornato dal viaggio di nozze. Come facevo a favorirla se non era ancora mia moglie? Vi rendete conto che è un’assurdità?»
Si è parlato di un aumento ad personam di 60mila euro l’anno ottenuto da sua moglie. E’ stato grazie a lei? «Altra assurdità. Mezza Atac prende aumenti ad personam…».
Lei è assessore all’Ambiente del Comune. Si dimetterà? «Prima di tutto vediamo che succede, non ho ancora un difensore»
Quindi potrebbe dimettersi?
«Non ci penso. E’ un’assurdità».
Il. Sa.
19 luglio 2012 | 8:44

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...